Accade un giorno per caso

Accade un giorno per caso che la sottoscritta Nerdina decida di cimentarsi nello sport estremo di allacciarsi le proprie scarpe. Accade quel giorno per caso che chinandosi per mostrare la propria bravura in tale esercizio fisico la stessa Nerdina senta provenire un rumoroso “crac” dalla propria schiena, un dolore fortissimo da togliere il fiato e la constatazione che è lei stessa a emettere quel grugnito da cinghiale ferito. Accade sempre quello stesso giorno e ormai non più per caso che il cinghiale ferito pensi a un colpo della strega da far vedere le stelle e cerchi con tutta la forza che gli è rimasta di rimettersi in piedi per dare a tutti l’impressione che sì, il dolore c’è, ma è possibile controllarlo. Ma dopo più di una settimana di esercizi spirituali per non sentire gli stimoli del proprio corpo, di antidolorifici e di una schiena che ormai è dritta, drittissima, forse troppo, tanto da sentirsi chiedere se abbia ingoiato una scopa (per non dire cose più volgari) finalmente decide di consultare il proprio medico. Accade così (e ormai il caso è andato a farsi benedire) che il medico smanacci la schiena di Nerdina come un pizzaiolo acrobatico lancia in aria la pasta della pizza per poi stabilire che non c’è niente di meglio di una bella risonanza magnetica. E infine accade che il fatidico giorno della risonanza magnetica Nerdina scopra di soffrire di claustrofobia e di non essere in grado di resistere tutto quel tempo in un macchinario che somiglia ai tubi di espulsione dei sottomarini sovietici che tanto piacciono al Panzone. Ora Nerdina ha in mano il referto di una risonanza magnetica non completa ma sufficiente a scoprire che il “crac” sentito quel giorno è un’ernia e sa che per valutare meglio la situazione sarà costretta a ripetere l’esame. Per fortuna ha scoperto l’esistenza di un posto bellissimo, purtroppo privato, dotato di macchinari pensati proprio per chi non ne vuol sapere di far la parte del siluro sovietico.

Annunci

4 comments so far

  1. giapatoi on

    AHIA!

  2. nerdina on

    Ahia ahia, non ho mai sentito un dolore così forte 😦

  3. Rachele on

    Ciao! ti sono proprio solidale: fatta risonanza 2 settimane fa per stesso dolore alla schiena! a me però mentre ero dentro hanno puntato la bora triestina addosso per rinfrescarmi la mente… mal di gola dal giorno dopo!

    • nerdina on

      Avrei preferito il mal di gola al panico!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: